Dolci

Biscotti con cristalli di zucchero


- Biscotti con cristalli di zucchero -

Adoro le liste. Mi piace elencare, catalogare, classificare...

La mia è una vera e propria mania, creo liste per qualsiasi cosa. 

Devo andare in vacanza? Comincio a fare l'elenco delle cose da portarmi dietro almeno un mese prima. Devo fare i regali di Natale? Naturalmente anche in questo caso serve una lista. Non parliamo poi dell'elenco chilometrico delle ricette da provare...quello è in perenne fase di aggiornamento. Potrei andare avanti per un bel po'...magari potrei farvi la lista di tutte le mie liste...ahahahaha... 

Il cassetto della mia scrivania è pieno di quadernetti, agendine e post-it sui quali annoto tutti i miei elenchi. Tra i tanti c'è anche quello degli ingredienti comprati, ricevuti in regalo o addirittura ancora da comprare, che prima o poi utilizzerò per qualche ricetta.

Qualche settimana fa ho ricevuto in regalo, insieme ad altre prelibatezze calabresi, una bottiglia di liquore al bergamotto...un profumo delizioso! Con mio sommo piacere è andato ad aggiungersi alla mia scorta di liquori che uso in cucina e si è aggiudicato il primo posto nella lista degli ingredienti da provare al più presto. 

Quindi, complice anche una scatola di scaglie di zucchero dorate (che a me piace chiamare "cristalli di zucchero") acquistata qualche settimana fa e un paio di farine da smaltire, ecco che sono nati questi graziosi biscotti che accompagnano il mio tè pomeridiano e deliziano le mie colazioni.

 

 

 

 

 

 

 

 

Biscotti con cristalli di zucchero

Ingredienti
per ca. 80-85 biscotti

250 g di farina di mais fioretto
100 g di farina di riso
300 g di farina 00
230 g di zucchero
4 uova bio
130 g di olio di girasole
250 g di latte
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
3 cucchiai di liquore al bergamotto
1 bustina di ammoniaca (20 g)
½ bustina di cremore tartaro (4 g)
1 cucchiaino di bicarbonato
Cristalli di zucchero per decorare

Accendere il forno a 200° modalità statico.
Nella planetaria o con le fruste montare le uova con lo zucchero.
Aggiungere il liquore, la vaniglia, l'olio e il latte (tenendone 20-30 g da parte).
Setacciare le farine con il cremore e il bicarbonato e unire alle uova. In
ultimo aggiungere anche l'ammoniaca sciolta nel latte tenuto da parte.
Coprire una o più placche con carta forno e, aiutandovi con una sac à poche con bocchetta liscia (la mia era di 15 mm), formare i biscotti della forma preferita. Cospargere ogni biscotto con qualche cristallo di zucchero, infornare e cuocere per 10-15 minuti.

 

 

 

 


firma

24 Responses

  1. cristalli di zucchero ..ò.O' mai visti..
    e grazie a te, le mie conoscenze prendono nuovi percorsi, mi piace l'idea del cristallo e mi piacciono molto questi biscotti, sanno tanto di buono ^_^

  2. Donatella, che sollievo! Non sono sola: sono una maniaca delle liste anche io: lista dei regali di compleanno, lista per quelli di Natale, lista della spesa, cose da fare più o meno urgenti, lista per andare in vacanza… ELENCO CHILOMETRICO DI RICETTE DA FARE!!! Un pò mi vergogno di questa mania di annotare tutto… Ma che ci posso fare? E' più forte di me… Ah! Ho aggiornato la mia lista delle ricette da fare: questi biscottini devono essere divini! Buona giornata, Sarah

  3. Adoro fare le liste anch'io per qualsiasi cosa, mi sembra che cosi tutto sia ben catalogato anche nella mia testa:-)!!Questi biscotti sono davvero un sogno mia cara, decisamente delizosi e profumatissimi!!baci,Imma

  4. Ci credi che ho da una vita i cristalli di zucchero nel pensile? Mai avrei pensato di utilizzarli per decorare dei biscotti…geniale!! Li provo di sicuro…Un bacione cara!

  5. complimenti per i tuoi favolosi biscotti, non sapevo esistessero i cristalli di zucchero li cercherò, molto belle le tue presentazioni , ciao cara!!!!!!!!

  6. Io l'unica lista che facevo era della spesa.. ma ora nemmeno più quella! Bellissimi e sicuramente ottimi e leggeri (senza burro) i tuoi biscotti… buona giornata 🙂

  7. Anch’io sono una “maniaca” delle liste ed ho bigliettini dappertutto. Senza ho l’impressione di non riuscire ad organizzarmi e la paura di dimenticare qualcosa.
    Certo poi in quella della spesa capita sempre qualche extra. Come i cristalli di zucchero che ho comprato giusto qualche settimana fa. Appena li ho visti sullo scaffale del super non ho resistito alla tentazione della novità e sono finiti nel carrello. Mi piacciono molto le farine che hai usato per questi biscotti, devono essere davvero particolari con quel liquore al bergamotto. Ho l’olio essenziale, quasi quasi provo…con la mano leggera! Un bacione, buona giornata

  8. Io sono esattamente il contrario di te :-p !Vivo di improvvisazione e di foglietti di appunti e liste ne faccio ma puntualmente li perdo e quando li ritrovo non ricordo + a cosa si riferiscono 🙁 !
    Per questo motivo (e anche altri…)ho deciso di aprire un blog per fare un po' di ordine almeno nelle mie ricette..sono all'inizio ma vorrei invitarti a farmi una visita http://ibiscottidellazia.blogspot.it ..chissà che un giorno non riesca a diventare brava come te!!!
    Ciao

  9. Adoro la tua tazza! E questi biscottini, bè, hai ragione, sono l'ideale per un bel tè all'inglese! Mi piace il mix di farine che hai usato, devono dargli un gusto particolare:)
    Te ne rubo subito uno:)

  10. Anch'io adoro fare le liste 🙂 E più di tutto mi piace spuntare punto per punto… son malata!
    Grazie per gli auguri, anch'io ultimamente commento poco ma continuo a seguirti con enorme piacere :)Mi prendo un paio di questi eleganti biscotti…
    Un abbraccio affettuoso

  11. Ma che meraviglia questi biscotti!! E trovo assolutamente interessante e genialie l'utilizzo dei cristalli di zucchero in questo modo… mi devo mettere nella mia lista (anch'io non sfuggo alla trappola delle lliste, aimè!!) questa ricetta. Mi piace davvero.

    Buonissimo fine settimana, un abbraccio Clara

  12. La lista per le vacanze la faccio anch'io… e poi, al momento della valigia passo alla spunta. Poi credo di fermarmi alla lista della spesa… quella è davvero indispensabile (anche se spesso, troppo spesso, mi dimentico sempre qualcosa).
    Questi biscotti sono davvero molto particolari. Devono avere un buonissimo profumo grazie a quel liquore al bergamotto… 🙂

  13. Che meraviglia *-*
    Sono uno spettacolo per gli occhi.. e scommetto anche per il palato.
    Anch'io mi sto dando alla pasticceria, anche se sono una principiante autodidatta. Se ti fa piacere vienimi a trovare, così puoi darmi anche qualche buon consiglio. Adoro le tue ricette!
    Questo è il mio blog neonato:
    http://fiorzenzero.blogspot.it/

  14. Ciao, sono proprio adatti per il caffè o il the del pomeriggio.. ma al posto del cremore tartaro posso mettere 4 g di lievito per dolci?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your name *

Your website *

Comments *