Conserve, Salse

Bomba calabrese o piccantino

Bomba calabrese


-  Bomba calabrese o piccantino -

La Bomba Calabrese è un mix di verdure tritate messe sott'olio a base di peperoncino piccante.

Che la chiamiate Bomba Calabrese oppure Piccantino, l'importante è che, se decidete di preparare in casa questa delizia, voi vi procuriate i peperoncini più piccanti che ci siano sul mercato.

Settembre è il mese delle conserve ed io quest'anno tra confetture e verdure ho fatto una bella scorta per l'inverno. Spero di riuscire a pubblicarle tutte. Intanto comincio con questa fantastica Bomba Calabrese.

Se anche a voi come a me  piacciono i cibi piccanti adorerete questa prelibatezza. Era da tanto tempo che volevo prepararla in casa e quest'anno, grazie anche ai fantastici e piccantissimi peperoncini dell'orto di un mio vicino, mi sono decisa a cercare la ricetta in rete. L'ho trovata da Maria Grazia (Il Blog di Picetto). Il procedimento è un pochino lungo, ma vi assicuro che ne vale la pena.

E' ottima sulle bruschette o semplicemente per condire la pasta.

 

 

Bomba calabrese o piccantino
Quantità 6
Conserve
Vota
⎙ Stampa
Ingredienti
  1. 1,5 Kg di peperoni
  2. 1,5 Kg di melanzane
  3. 500 g di acciughe sotto sale (io 200 g)
  4. Sale grosso q.b.
  5. Aceto di vino bianco q.b.
  6. Olio extravergine di oliva q.b.
  7. Aglio (io 1 spicchio piccolo)
  8. Basilico
  9. Prezzemolo
  10. capperi e pomodori secchi
  11. peperoncini (io 8 grandi e piccantissimi)
  12. .
Procedimento
  1. Ho lavato e affettato le verdure.
  2. Ho tagliato a strisce i peperoni, ho affettato le melanzane e ho aperto i peperoncini.
  3. Ho fatto degli strati in una grande ciotola di acciaio e ho cosparso ogni strato di sale grosso.
  4. Ho coperto con un piatto e vi ho messo sopra un peso.
  5. Ho poi fatto riposare per circa 24 ore. Le verdure hanno perso molta acqua.
  6. Trascorse le 24 ore le ho strizzate molto bene aiutandomi con lo schiacciapatate.
  7. Le ho rimesse nella ciotola, le ho coperte con l'aceto e le ho lasciate riposare per 3 ore. Dopodichè ho scolato e strizzato di nuovo molto bene.
  8. Ho messo tutto nel mixer, ho aggiunto il basilico, il prezzemolo, le acciughe ben lavate, l'aglio, una manciata di capperi, una decina di pomodori secchi ed ho tritato grossolanamente.
  9. Ho messo il composto ottenuto in una ciotola e ho coperto completamente con l'olio.
  10. Ho lasciato riposare per una settimana, controllando di tanto in tanto il livello dell'olio (Se necessario aggiungerne dell'altro).
  11. Dopo 7 giorni ho distribuito la bomba in vasetti di vetro sterilizzati, ho coperto con l'olio, li ho chiusi molto bene e li ho riposti in dispensa.
Note
  1. Ingredienti per ca. 6 vasetti
Cucina Ricetta di Maria Grazia de Il Blog di Picetto (Tra parentesi le mie modifiche)
Cucina Italiana Blog by Fiordirosmarino http://www.cucinaitalianablog.it/

 

 

Piatto e vassoio Villa d'Este Home

 

 

 

 

 

 

 

 


firma

Potrebbero interessarti anche queste ricette

9 Responses

  1. Cara Donatella, noi commentiamo solo se assaggiamo e questa Bomba è (come tutte le cose che realizzi) eccezionale!!! Aspettiamo con ansia nuovi assaggi. Baci. Andrea e Cinzia

  2. Sono molto contenta che tu abbia scelto un'antica ricetta calabrese pubblicata sul mio blog. Prima di pubblicarla ne ho provate tante fino a quando non ho trovato quella che soddisfava al meglio ogni esigenza. Io preparo piccantino in quantità industriali, piace a tutti e lo uso anche per confezionare regalini natalizi. Un saluto affettuoso
    M.G.

  3. Ma che buona! Da piccola mia madre la comprava nelle gastronomie di zona, perché amavo versare qualche goccia dell'olietto piccante sulla pasta al pomodoro.
    Non posso non rifarla!

  4. Adoro la bomba non l'ho mai preparata e questa tua ricetta me la segno che se riesco a farla poi tutti a casa ti ringrazieranno. Bellissimo il tuo blog mi unisco alle tue lettrici ! Alla prossima ciao
    Romina

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your name *

Your website *

Comments *