Dolci

Buona Pasqua a tutti … con la pastiera di grano


 

- La pastiera napoletana -

Con la buonissima pastiera di grano che mi è stata 
gentilmente donata dalla mia cara amica Marica, 
auguro una felicissima Pasqua a tutti.

 

 

 

 

 

Pastiera di grano

(Ricetta della mia amica Marica) 

Ingredienti per 4 stampi Ø 22

Per la frolla:

1 kg di farina
10 tuorli
500 g di burro
500 g di zucchero
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
4 cucchiai di vino bianco

Per il grano:

½ kg di grano precotto
600 g di latte
50 g di zucchero
1 limone

Per la crema pasticcera:

½ litro di latte
1 limone
4 tuorli
160 g di zucchero
80 g di farina

Inoltre:

7 albumi
7 tuorli
600 g di zucchero
1 limone
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
10 ml di aroma fiori di arancio
700 g di ricotta di pecora 

Preparare la frolla

setacciare la farina, formare una fontana e aggiungere al centro i tuorli, lo zucchero,  il burro a pezzetti, il vino e l’estratto di vaniglia.
Impastare velocemente, formare una palla, coprire con pellicola e riporre in frigorifero per  almeno mezz’ora. 

Preparare il grano:
In una casseruola amalgamare il grano con lo zucchero, il latte e la scorza grattugiata del limone. Cuocere finchè il grano avrà assorbito tutto il liquido.

Preparare la crema pasticcera:

Scaldare il latte con la scorza del limone. 
Con una frusta lavorare i tuorli con lo zucchero, unire la farina setacciata e amalgamare bene. Eliminare le scorze del limone dal latte e aggiungerlo  alle uova a poco a poco per evitare la formazione di grumi e mettere il tutto sul fuoco mescolando in continuazione fino a che la crema  si sarà addensata.

Preparare il ripieno per la pastiera:
Montare a neve gli albumi con un pizzico di sale e mettere da parte. In
una ciotola capiente sbattere i tuorli con lo zucchero, aggiungere la scorza grattugiata del limone, 1 cucchiaio di estratto di vaniglia, l'acqua di fiori di arancio, il grano e la crema pasticcera raffreddati, la ricotta ed infine gli albumi montati, facendo attenzione a non smontarli.

Riprendere la pasta frolla, dividerla in cinque parti, formare quattro cerchi sufficientemente grandi da foderare 4 stampi Ø 22. Distribuire il ripieno in ogni stampo. Con la pasta avanzata formare le classiche striscioline da adagiare incrociate sulla crema. 

Cuocere in forno già caldo a 180° per 30 minuti, quindi portare la temperatura a 160° e continuare la cottura per un'altra ora.

 

 

 

buona-pasqua

 

 

 

 

 

Con questa ricetta Marica partecipa fuori concorso al contest di Assunta e mio
 
 
 

 

 


firma

Potrebbero interessarti anche queste ricette

19 Responses

  1. Mmmmm quanto è buona la pastiera!!! Io Dona quest'anno non ho fatto nulla.. oggi e domani sarò fuori per pranzo!!!! Ti auguro una buona Pasqua cara.. baciotti

  2. Un augurio al profumo di pastiera che meraviglia.Tantissimi auguri Donatella a te e ai tuoi cari,un abbraccio!!

  3. Che profumo quella pastiera, prima o poi devo deciderni a farla ^_^ Un bacione, tanti auguri di una serena Pasqua a te e ai tuoi cari

  4. In ritardissimo per gli auguri di Buona Pasqua…Buona Pasquetta!! Splendida la Pastiera di Marica, mi sembra quasi di sentirne il profumo…Un abbraccio, a presto.

  5. Donatella auguri e complimenti anche a questa pastiera! Penso che oramai i pasticceri non la vendono più, la fate troppo buona a casa!!!

  6. sono in ritardissimo ma almeno gli auguri di buona pasquetta sono in tempo a farteli….passami una fettina di quella meravigliosa pastiera please….un bacione….

  7. ciao donatella, accetta in ritardissimo i miei auguri di buona pasqua… marica ha fatto far festa al tuo forno…bellissima pastiera, complimenti!
    un bacione

  8. Anche se arrivo in ritardo…come al solito, ci tenevo a lasciarti i miei più cari auguri! 🙂
    Che bello, e che buono il regalo della tua amica, sono sicura che l'hai apprezzato tantissimo!! 😉
    Bacioni!

  9. Che gentile la tua amica:-) e che buona questa pastiera io la faccio senza crema, per cui me la segno;-) bacioni

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your name *

Your website *

Comments *