Conserve, Contorni

Cipolline borettane all’aceto balsamico


 

- Cipolline borettane all’aceto balsamico - 

Erano mesi che volevo provare una ricetta che avevo trovato tempo fa da lei, poi finalmente un mesetto fa mi sono decisa a comprare  le cipolline borettane. Se decidete di provare anche voi solo due consigli: comprare le cipolline già pulite, altrimenti  preparatevi a piangere per un bel po', e fatene una dose doppia perchè sono buone buone, un po' come le ciliegie, una tira l'altra. 
Io ho solo sostituito lo zucchero bianco con quello di canna e ho aggiunto 2 chiodi di garofano. Accompagnano splendidamente secondi piatti di carne, formaggi e aperitivi.

cipolline borettane all'aceto balsamico 3

 

 

Cipolline borettane all’aceto balsamico

Ingredienti per 3 vasetti da 300 ml

½ Kg di cipolline borettane
250 ml di aceto balsamico
2 ½ cucchiai di zucchero di canna
1 bicchiere di vino rosso
½ cucchiaio di pepe in grani
½ cucchiaio di bacche di ginepro
2 chiodi di garofano

Cuocere per 10 minuti le cipolline pulite in acqua bollente salata.
Scolarle e stenderle su un canovaccio pulito per farle asciugare.
Far bollire per 2 minuti l’aceto con il vino, lo zucchero, il pepe, il ginepro e i chiodi di garofano. Spegnere il fuoco e filtrare.
Con il liquido ottenuto coprire le cipolline sistemate nei vasetti puliti e sterilizzati. Chiudere i vasi con capsule nuove e capovolgerli fino a raffreddamento per fare in modo che si formi il sottovuoto.

 


firma

3 Responses

  1. Buongiorno, volevo sapere se con l'aceto balsamico le cipolline si conservano come usando quello di vino bianco.
    Grazie
    Fabiana

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your name *

Your website *

Comments *