Dolci

Mini cakes di mele alla panna

mini cakes


- Mini cakes di mele alla panna -

No, no...indubbiamente  la ricetta di queste mini cakes non è adatta alla giornata,  di sicuro una zuppa calda e fumante sarebbe stata più appropriata, ma ho pensato che un po' di colore potesse rallegrare questa mattinata piovosa e grigia.
Qualche giorno fa mi hanno regalato questi bellissimi tulipani e sebbene io non ami fotografare il giallo, potevo esimermi dall'immortalarli insieme alle mie tortine? Certo che no! 
Una blogger utilizza qualsiasi cosa le capiti tra le mani per una fotografia; nulla - e quando dico nulla intendo proprio nulla - va buttato via prima di averlo inserito almeno una volta in una foto. So bene che la cosa può sembrare un po' da pazzi agli occhi di tante persone, ma sono sicura che molte amiche che condividono la mia stessa passione mi possono capire ☺

Come spesso succede a casa mia, queste mini cakes sono nate dall'esigenza di smaltire due mele che giacevano quasi dimenticate nel cestino della frutta. Una l'ho grattugiata e l'ho amalgamata all'impasto, l'altra l'ho tagliata a julienne e l'ho inserita prima di infornare. 

 

 

mini cakes
mini cakes
mini cakes
mini cakes
mini cakes
navigate_before
navigate_next
 
Mini cakes di mele alla panna
Quantità 20
Vota
⎙ Stampa
Tempo di Preparazione
20 min
Tempo di Cottura
25 min
Tempo Totale
45 min
Tempo di Preparazione
20 min
Tempo di Cottura
25 min
Tempo Totale
45 min
Ingredienti
  1. 3 uova bio
  2. 230 g di farina 00
  3. 70 g di fecola
  4. 250 g di panna fresca
  5. 160 g di zucchero di canna
  6. 80 g di olio di girasole
  7. 1 cucchiaino raso di cannella
  8. 1 bicchierino di rum
  9. 1 cucchiaino di estratto di vaniglia home made (ricetta a fondo pagina)
  10. 2 mele golden
  11. ½ bustina di lievito per dolci bio
Procedimento
  1. Accendere il forno a 170°
  2. Sbattere le uova con lo zucchero.
  3. Aggiungere la vaniglia, la panna, il rum, una mela sbucciata e grattugiata e l'olio.
  4. A parte setacciare le farine con la cannella e il lievito, quindi unire alle uova e amalgamare. Aggiungere l'altra mela sbucciata e tagliata a julienne e con il composto ottenuto riempire degli stampini monoporzione di diverse forme.
  5. Cuocere in forno già caldo per 25 minuti.
Cucina Estratto di vaniglia
Cucina Italiana Blog by Fiordirosmarino http://www.cucinaitalianablog.it/
 
 
 
 
Con questa ricetta partecipo al contest di Cristina del blog Coccole di dolcezza

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


firma

RelatedPost

34 Responses

  1. Ciao,
    è la prima volta che ti scrivo…
    che bella giornata sembrano portare queste meravigliose tortine… fanno sentire davvero in primavera inoltrata!
    Federica

    1. Devono essere deliziose!!!!beh in questa giornata di pioggia ininterrotta che ricorda l'autunno, guardare il tuo post mi fa sognare la primavera fiduciosa che un giorno arriverà.
      buona giornata
      Azzurra

  2. In effetti anche qui oggi è giornata da minestra calda fumante ma di sicuro queste tortine soffici e quei meravigliosi tulipani color del sole portano una ventata di buonumore tra tanto grigiore. Sono deliziose le formine. Un bacio, buona settimana

  3. beh.. effettivamente da me nevica parecchio e sono anche arrabbiate avevo appena messo a dimora in giardino molti fiori e piante… guarda.. spero che resistano un po' per il lavoro che ho fatto un po' per la spesa non indifferente.. è vero una bella zuppa ci starebbe benissimo ma cara….. queste tortine io le vorrei con la neve, il vento, il sole, ……

  4. Che belle queste tue foto.. in questa giornata cupa e piovosa.. mettono allegria! Buone le tartine.. con la panna nell'impasto saranno sofficissime! baci e buon inizio settimana 🙂

  5. Ma che belle tortine! Sono sicura che le mele con la panna stanno divinamente 🙂 ma lo sai che io ho da poco fatto la mia prima torta di mele? Si vede che abbiamo un po' tutte voglia di primavera e torte alla frutta 🙂 baci e complimenti per le foto.. I tulipani sono stupendi!

  6. I tulipani sono i miei fiori preferiti e qui danno un tocco di allegra eleganza alle merendine!!

  7. Vedendo oggi vari post di cibi che richiamano la primavera, come questo, ho capito il bello dei blog: giocano con le stagioni, combattono il freddo, sanno scaldare anche se indossiamo ancora sciarpa-cappello-cappotto, fanno uscire il sole anche se non c'è e trasmettono sorrisi contro la metereopatia… 🙂

  8. che meraviglia, sia le foto che le tortine……..e che voglia di primavera, uffi…qua diluvia!

  9. Donatella, grazie ! Inserisco subito la ricetta. Perchè non ti piace fotografare il giallo ? E' un colore che a me piace molto perchè da allegria. Non so fare foto ma…anche queste (come tutte le altre tue) per me sono meravigliose ! 🙂

  10. Estos bocados son muy exquisitos e irresistible ,me gustan los tulipanes amarillos dan suerte,saludos abrazos y abrazos.

  11. Tesoro posso capirti bene per le foto! Ormai qui a casa mi prendono in giro… non c'è fiore che non mi viene regalato che non viene immortalato… e che fiori vedo qui… meravigliosi… di una bellezza straordinaria.. splendide e golose anche le tortine… un inno alla primavera che sto attendendo speranzosa! bravissima come sempre!:* un abbraccio grande grande:**

  12. Sebbene qui oggi ci sia il sole, posso immaginare benissimo l'effetto che farebbero questi meravigliosi fiori in una triste e piovosa giornata, davvero bellissimi!!! 🙂
    Le tortine invece, è meglio che non le guardi più, io mica mi accontenterei di una sai? 😀
    Bacioni!!!!

  13. queste tortine sono favolose, passo da te e porto caffè? 😛
    un abbraccio, Ros

  14. E' una meraviglia la ricetta, sono una meraviglia le tortine, sono una meraviglia le tue foto !
    E poi i tulipani gialli, i miei preferiti!
    Complimenti Donatella, per tutte le belle e buone cose che fai e che ragali ogni giorno con il tuo blog !
    Sono una tua nuova… fan!
    Un saluto
    Patrizia

  15. che carine queste tortine, le mele hanno fatto un'ottima fine!
    le tue foto mettono allegria e sanno di primavera, anche se il tempo è ancora invernale 🙂

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your name *

Your website *

Comments *