Pane, Pizze, Focacce

Pane stecca di Jim Lahey


- Pane stecca di Jim Lahey -

Si, si,  è sempre lui, l’ideatore del pane senza impasto che ho postato qualche giorno fa. Con questo tipo di impasto ci si può sbizzarrire a fare il pane di diverse forme, si possono aggiungere degli ingredienti come le olive, la frutta secca, i semini oleosi ecc.
Come tutti i fine settimana domenica ho sfornato il mio pane senza impasto, ma questa volta ho voluto provare la stecca, lui la chiama proprio così, e devo dire che il risultato ha superato di gran lunga la mia aspettativa. E’ buonissimo e vi assicuro che il procedimento è davvero facile.
Ho fatto tre stecche e qualche panino, a breve con lo stesso impasto proverò a fare anche la pizza.

 

pane-senza-impasto-stecca
Prima della cottura

 

 
 

 

Pane stecca senza impasto

Ingredienti per 3 o 4  stecche (dipende dal taglio)

250 g di farina manitoba
200 g di farina 0
50 g di farina multicereali
360 g di acqua
10 g di sale
2 g di lievito di birra
1 cucchiaio di malto d’orzo

Regolarsi con gli orari.
Il giorno prima sciogliere il lievito di birra e il malto in poca acqua, in una ciotola capiente unire tutti gli ingredienti e mescolare con una forchetta  fino ad amalgamarli (uno o due minuti).
Coprire con pellicola e far riposare 16-18 ore nel forno spento. Il composto deve triplicare e devono formarsi delle bollicine in superficie.
Trascorso il tempo prendere l’impasto e versarlo su un piano di lavoro cosparso abbondantemente di farina.
Fare delle pieghe (andate qui per capire meglio come farle), cospargere di farina un canovaccio da cucina pulito e catapultare l’impasto in modo che le pieghe appena fatte rimangano sotto.
Cospargere la superficie con la farina o la semola, chiudere il canovaccio, e lasciare lievitare altre due ore. Mezz’ora prima della fine della lievitazione accendere il forno a 250°.
Riprendere l’impasto, girarlo (questa volta le pieghe devono essere sopra) con un tagliapasta tagliarlo in tre parti, dar loro una forma di filoncino e sistemarle sulla leccarda del forno ricoperta di carta forno, distanziandole tra loro in modo che con la lievitazione non si tocchino.
Cuocere per 25 minuti in forno già caldo.  
Note: ho messo una ciotola con dell’acqua sul fondo del forno per far si che si formasse dell’umidità ma non so se era il caso, la prossima volta proverò senza e poi vi dirò la differenza. 

 

 

pane stecca

 

 


firma

13 Responses

  1. l'aspetto è magnifico e fa venire fame solo a guardarlo. Proverò anch'io a seguire la tua ricetta e ti scriverò il risultato…speriamo bene !!

  2. Forse sono l'unica a non aver provato ancora il pane senza impasto…mi sa mi sa che è giunta l'ora di provare!!! Complimenti, è una meraviglia!

  3. Guarisci presto mi raccomando….nel frattempo ci coccoliamo con questo splendido pane…..

  4. adoro il pane, non mi fa bene, ma ne mangerei a kg… il tuo è davvero specialissimo cara <3 guarisci presto

  5. Jim Lahey sarà a Milano per dei cooking show dall'11 al 15 novembre 2014.

    – 11 nov ore 17: Ca'Turati via Turati 40, Milano
    – 12 nov ore 18: Hangar Bicocca Milano – Dopolavoro Bicocca
    – 13 nov ore 20: Villa Panza Varese
    – 14 nov ore 20: Pasticceria Buosi Vedano Olona
    – 15 nov ore 10.30: L.I.U.C. Università Castellanza

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your name *

Your website *

Comments *