Primi piatti

Pasta fredda con peperoni cruschi e feta


 

- Pasta fredda con peperoni cruschi e feta -

Dal mio recente viaggio in Basilicata ho portato a casa, tra le altre cose, anche dei peperoni cruschi di produzione dei miei genitori. Per chi non li conoscesse, sono dei peperoni rossi dolci, di forma allungata e dalla polpa sottile, che vengono infilati uno ad uno fino a formare le famose "collane", fatti seccare all'aria aperta e conservati per essere utilizzati durante l'inverno. Si consumano principalmente fritti...ma attenzione, perchè la cottura non è affatto facile! Se si lasciano troppo nell'olio si bruciano irrimediabilmente, se si lasciano troppo poco rimangono molli. Bisogna immergerli nell'olio caldo e, quando dopo pochi secondi cominciano a gonfiare e a dorare, si tolgono dall'olio, si mettono in un piatto e si cospargono di sale. Devono rimanere belli croccanti! 

Per contrastare il gran caldo di questi giorni ho preparato una pasta fredda con degli avanzi di pasta (in questo caso ne ho usati di due tipi...ma spesso mi capita di averne anche di più) sulla quale ho aggiunto all'ultimo dei peperoni cruschi spezzettati.

 

 

 

 

Pasta fredda con peperoni cruschi e feta

Ingredienti per 2 persone

160 g di pasta mista (radiatori e galletti)
160 g di filetti di tonno sott'olio
100 g di formaggio feta
3 peperoni cruschi
200 g di pomodori datterini
1 spicchio di aglio
Olio evo
Sale 
Basilico

 

Friggere i peperoni cruschi in poco olio evo.

In abbondante acqua salata cuocere la pasta.

Nel frattempo tagliare i datterini in quattro parti ed amalgamarli con il tonno, la feta a quadretti, lo spicchio d'aglio, il basilico spezzettato con le mani, sale e olio.

Scolare la pasta al dente e fermare la cottura sotto il getto dell'acqua fredda.

Versarla nella ciotola con tutti gli altri ingredienti e lasciare insaporire per mezz’oretta prima di servire. Alla fine unire anche i peperoni cruschi spezzettati.

 

 

 

 

 


firma

47 Responses

  1. Ciao! Visito oggi per la prima volta il tuo blog e lo trovo molto interessante.
    Grazie per avermi fatto conoscere i peperoni crushi! Mai sentiti nominare!
    Buona giornata! 🙂

  2. I peperoni cruschi li ho conosciuti tramite il blog di un'amica lucana, Marilù di "Polvere di peperoncino", che sicuramente conoscerai. Purtroppo non li ho mai visti in giro e quindi non ho idea del sapore che hanno, però sono sicuramente sfiziosi e tanto mi basta!!! 🙂 Se mai riuscissi a procurarmene una "collana" (o anche solo un braccialetto… ah ah ah) proverò di corsa questa ghiottissima pasta fredda! Baci 🙂

  3. pasta fredda…. mi hai fatto venire una bella idea per oggi a pranzo, quasi quasi la preparo al mio maritino che viene a casa dal lavoro sempre accaldato, brava ciao kiara

  4. Li conosco bene, anche qui in Abruzzo adesso fuori sono appese queste meravigliose collane.. Proprio qualche giorno fa ne ho infilati un pò 😀
    La tua pasta è fantastica!

  5. queste sono proprio le paste che si mangiano volentieri in questo periodo! Con il colore rosso dei peperoni che fanno venire l'acquolina e la feta che è un super formaggio:D chissà che meraviglia di primo!
    Un bacione:**

  6. favolosa questa pasta, i peperoni cruschi non li ho mai provati ma da come li descrivi devono essere di una bontà infinita

  7. Queste meraviglie non le ho ma mi hai dato un idea per domani, la preparo oggi così domani riposo :-)))) Baciii

  8. Anche i miei nonni fanno i peperoni cruschi e in casa li usiamo soprattutto per arricchire il soffritto.
    Sembra buonissima questa pasta, non sono un amante della pasta fredda soprattutto perché spesso viene considerata con i condipasta sott'olio già pronti! COME LI ODIO!

    Ah, domani ci sarà una grande sorpresa sul blog, spero che passerai a frugare 😀

    Marco di Una cucina per Chiama

  9. bellissima pasta fredda…in pratica i peperoni sono come i pomodori secchi? poi la feta io l'adoro…il mio di mariti, invece sono sicura che non la mangia….un abbraccio carissimo

    p.s. i miei figli sono stai tutti e due in Basilicata, separatamente e con amici diversi, sono rimasti alcuni giorni di ritorno dalla Puglia, e mi hanno parlato molto bene d questa piccola regione del nord capitata per caso al sud…

  10. i cruschi non li ho mai provati, ma ho letteralmente l'acquolina in bocca! Fritti e salati deve essere "la morte loro"!!!li andrò a cercare immediatamente 😀

  11. Mi piacciono molto i peperoni cruschi. In questa pasta ci stanno proprio bene.

  12. Ciao Donatella, questa pasta deve essere buonissima! Ho avuto modo di assaggiare i peperoni cruschi in una fantastica pasta e patate, quest'inverno, e me ne sono innamorata! Segno subito la tua ricetta, bravissima! Un bacione 🙂

  13. Che belle quelle collane di peperoncini, mi affascinano sempre tantissimo.
    Da noi i peperoncini sono usati solo se sono piccantissimi, ma con la tua ricetta mi hai messo la vosglia di provare anche questi peperoni dolci.
    Un bacio.

  14. Buonissimi i peperoni cruschi, io li ho comprati già fritti e sono croccanti e saporiti, li mangio come fossero patatine!
    Un'ottima idea questa pasta fredda, da replicare presto.
    Buona serata.

  15. Ah che mi hai fatto tornare in mente! La mia nonna che prima li cuciva e poi li cucinava in tutte le maniere possibili anche con la frittata e poi la vigilia di Natale! Ahhhhhhhh che ricordi e che profumi !!!!!!!

  16. Che meraviglia di colori e di sapori questa pasta 🙂 I peperoni cruschi mi riportano indietro nel tempo a quando da piccola ce li forniva un’amica di nonna. Una bontà unica, come la tua insalata con due formati di pasta simpaticissimi. Un bacione

  17. Abitando ai confini con la Lucania, da queste parti i peperoni cruschi non mancano di certo! 😉
    Non mi resta che provare questa sfiziosa e stuzzicante ricetta, che tu come al solito hai presentato in maniera impeccabile!!
    Bacioni e buona giornata!

  18. I peperoni cruschi sono qualcosa di eccezionale!! Che fortuna averne di propri.. Qst pasta è davvero gustosa! Baci

  19. DA OGGI HAI UNA NUOVA FAN!Complimenti per il tuo blog,davvero molto bello…se ti va passa a trovarmi nella mia cucina,mi farebbe molto piacere!

  20. buonissima questa pasta fredda sono gli stessi peperoni che abbiamo noi nelle nostre campagne ne ho una bella collana qui in cucina , sono la maggior parte dolci sono buonissimi un bacio veronica

  21. i peperoni cruschi!!!! Maremma che buoni….

    benchè io non ami la pasta fredda, solo al pensiero dei peperoni cruschi mi fa voglia di farla….

    grazie!
    Un bacio

    Giuli

  22. ciao Donatella, arrivo al tuo blog tramite il commento che hai lasciato sul mio e scopro che sei la padrona di casa di questo bellissimo blog che ho appena inserito nella mia blogroll dei preferiti. Complimenti!! Fai delle foto bellissime e io, ad essere sincera, guardo prima le foto e poi leggo la ricetta. Bravissima, adesso recupero il tempo perso 🙂
    buona serata

  23. una pasta fredda sfiziosa con ingredienti che amo particolarmente, a partire dal formato della pasta per arrivare alla versatilissima Feta!
    Buona domenica, Vale

  24. i peperoni cruschi non li conoscevo ma dalle foto questa ricetta è proprio una delizia, un abbraccio SILVIA

  25. ahahahaaaahahaha… un'altra che ovunque va porta a casa souvenir mangerecci!!!
    questi pomodori non li conoscevo, ma l'aria è deliziosa e li hai abbinati in un modo che io adoro!
    ciao cara, alla prossima, ora tocca a me andare in vacanza!
    baci

  26. deve essere deliziosa… fresca e saporita, perfetta con questo caldo!

    Complimenti per il blog, è da tanto che lo seguo e prendo spunto dalle belle ricette che pubblichi. Da poco mi sono finalmente decisa ad iniziarne uno anch'io, passa a visitarlo se ti va!

    A presto,
    Michela

  27. Fare un viaggio in Basilicata attraverso un piatto mi piace tanto….in attesa di uno vero che farei molto volentieri in una regione che conosco davvero poco. Bravissima come sempre. Ciao a presto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your name *

Your website *

Comments *