Primi piatti

Ravioli di pistacchi ripieni di zucca

ravioli


- Ravioli di pistacchi ripieni di zucca e merluzzo al burro e salvia, zeste di limone e granella di pistacchi per TopBlogger2014 -

Adoro i ravioli e la pasta fatta in casa in generale. Quando il tempo me lo permette, mi piace preparare impasti un po' diversi dai soliti. In occasione della mia partecipazione a TopBlogger2014 ho ricevuto un cofanetto contenente diverse confezioni di frutta secca Ventura, tra cui i pistacchi, che io amo!

Mi è stato chiesto di preparare una ricetta utilizzando la frutta secca a disposizione. Beh, quando mi si dà carta bianca la mia scelta quasi sempre ricade sui primi piatti...non è un segreto il mio amore smisurato per la pasta 🙂

Per la preparazione della pasta di questi  ravioli ho pensato di ridurre in polvere i pistacchi e aggiungerli alla farina. Il risultato è stato decisamente soddisfacente, ho mangiato dei ravioli delicatamente gustosi e profumati.

 
Ravioli di pistacchi ripieni di zucca e merluzzo al burro e salvia, zeste di limone e granella di pistacchi
Quantità 25
Primi piatti
Vota
⎙ Stampa
Tempo di Preparazione
2 h
Tempo di Cottura
10 min
Tempo Totale
2 h 10 min
Tempo di Preparazione
2 h
Tempo di Cottura
10 min
Tempo Totale
2 h 10 min
Per la pasta
  1. 400 g di semola rimacinata di grano duro
  2. 200 g di acqua temperatura ambiente
  3. 50 g di pistacchi sgusciati Ventura
  4. Un pizzico di sale
Per il ripieno
  1. 200 g di zucca
  2. 200 g di filetto di merluzzo
  3. 1 uovo
  4. 100 g di mollica di pane tipo pugliese
  5. Sale
  6. Noce moscata
Per il condimento
  1. 30 g di pistacchi sgusciati Ventura
  2. 100 g di burro
  3. 1 limone non trattato
  4. Salvia fresca
Procedimento
  1. Ho tagliato la zucca e il filetto di merluzzo a dadini e li ho cotti a vapore separatamente. Devono risultare morbidissimi.
  2. Li ho fatti raffreddare e poi li ho schiacciati con una forchetta e li ho amalgamati alla mollica di pane tritata nel mixer e all'uovo.
  3. Alla fine ho aggiustato di sale e ho aggiunto una spolverata di noce moscata.
  4. Con il mixer ho ridotto in polvere 40 g di pistacchi sgusciati e spellati e li ho amalgamati alla farina.
  5. Su una spianatoia ho formato una fontana con la farina, ho aggiunto il sale e ho versato nel centro un po' di acqua.
  6. Ho cominciato a lavorarla aggiungendo man mano tutta l'acqua.
  7. Ho impastato fino a che ho ottenuto una pasta liscia e omogenea. Ho formato una palla, l'ho coperta e l'ho lasciata riposare mezz'oretta.
  8. Ho poi tirato le sfoglie di pasta con l'apposito attrezzo (sono arrivata fino alla tacca n. 7), le ho disposte sulla spianatoia, ho messo un cucchiaio di ripieno a distanza regolare e ho coperto con altre sfoglie. Ho fatto aderire bene facendo uscire l'aria e ho tagliato i ravioloni con un coppapasta rotondo Ø 8.
  9. Ho cotto i ravioloni in abbondante acqua salata, li ho scolati e li ho conditi con il burro sciolto a fuoco dolce con le foglie di salvia e la scorza grattugiata di un limone.
  10. Ho impiattato e ho servito cospargendo con pistacchi tritati.
Note
  1. Ingredienti per ca. 25 ravioloni Ø 8
Cucina Pistacchi sgusciati Ventura
Cucina Italiana Blog by Fiordirosmarino http://www.cucinaitalianablog.it/
 
 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

 

 


firma

8 Responses

  1. Il pistcchio nell'impasto mi intriga di brutto 😀 Io che mangerei pistacchi come se non esistesse un domani….. come potrei non apprezzare questa meraviglia di piato?
    Grandissima ^_^

  2. Ciao! una meraviglia questi ravioloni! i pistacchi croccanti per accompagnare zucca e merluzzo sembrano una pensata eccellente, complimenti per l'idea!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your name *

Your website *

Comments *