Primi piatti

Risotto agli asparagi selvatici

risotto agli asparagi


- Risotto agli asparagi selvatici e zeste di limone -

Questo risotto agli asparagi selvatici e zeste di limone l'ho preparato e mangiato tempo fa. Un po' per mancanza di tempo, ma soprattutto perchè l'ho fotografato e poi l'ho completamente dimenticato, ve lo propongo solo ora. 

D'accordo che è ormai fuori stagione, ma il prossimo anno, quando gli asparagi selvatici torneranno nei nostri boschi, avremo già la ricetta bella e pronta...mettiamola così 🙂

Ieri, facendo un po' di ordine tra le mie fotografie, mi sono resa conto che non è solo questo risotto agli asparagi ad essere miseramente caduto nel dimenticatoio, ma gli fanno buona compagnia altre cinque o sei ricette che ormai dovranno attendere la loro prossima stagione per essere pubblicate, per non parlare di quelle che poverine, per svariati motivi, forse non saranno mai pubblicate.

O forse, chi lo sa? Potrei anche decidere di farne un post unico e dar loro quell'opportunità che meritano, se non altro per essere rimaste in attesa per mesi e in alcuni casi anche per anni.

 

  

Risotto agli asparagi selvatici con zeste di limone
Porzioni 2
Primi piatti
Vota
⎙ Stampa
Tempo di Preparazione
15 min
Tempo di Cottura
20 min
Tempo Totale
35 min
Tempo di Preparazione
15 min
Tempo di Cottura
20 min
Tempo Totale
35 min
Ingredienti
  1. 160 g di riso vialone nano
  2. 15 Asparagi selvatici
  3. 1 limone biologico
  4. ½ litro di acqua minerale naturale o filtrata
  5. 1 cucchiaio di dado vegetale casalingo
  6. ½ bicchiere di vino bianco
  7. 1 cipollotto fresco
  8. 4 cucchiai di Parmigiano grattugiato
  9. Olio evo
Procedimento
  1. Preparare il brodo portando ad ebollizione l’acqua con il dado vegetale.
  2. In una casseruola con un po' d’olio far appassire il cipollotto tagliato a rondelle per qualche minuto. Aggiungere gli asparagi lavati e tagliati (tenere da parte le punte) e farli saltare per un paio di minuti.
  3. Unire il riso, farlo tostare quindi sfumare a fiamma vivace con il vino.
  4. Bagnare con un paio di mestoli di brodo, coprire e cuocere a fiamma bassa per il tempo necessario, bagnando con il brodo man mano che si asciuga.
  5. A cinque minuti dalla cottura aggiungere anche le punte e a cottura ultimata mantecare con il parmigiano grattugiato, impiattare e spolverare con zeste di limone.
Cucina Dado vegetale home made
Cucina Italiana Blog by Fiordirosmarino http://www.cucinaitalianablog.it/

 

Posate Rivadossi

 

 

 

 

 

 

 

 

 


firma

Potrebbero interessarti anche queste ricette

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your name *

Your website *

Comments *