Primi piatti

Spaghetti quadrati con senape selvatica

senape


 - Spaghetti quadrati con senape selvatica -

Ho conosciuto la senape selvatica la scorsa settimana, in occasione di un fine settimana in Piemonte dalla mia famiglia. Poche ore prima della mia partenza non mi ero nemmeno resa conto che mio padre era uscito, facendo ritorno dopo una mezz'oretta con un cesto pieno di queste erbette che io con tutta probabilità avevo già visto, dal momento che le ha raccolte dietro casa, negli stessi prati dove io giocavo da bambina, ma che non ricordo di avere mai mangiato prima. O forse l'ho mangiata inconsapevolmente...chissà magari cucinata da mia nonna.

Mia madre le ha pulite e me le ha messe in un sacchettino da portare a casa. Il giorno successivo l'ho lavata e l'ho usata per condire questo piatto di spaghetti.

Il sapore ricorda un po' quello delle cime di rapa, con quel leggero amarognolo che a me piace molto, quindi devo proprio dire che la senape selvatica è stata per me una piacevolissima scoperta.

 

senape

 

Spaghetti quadrati con senape selvatica
Porzioni 2
Primi piatti
Vota
⎙ Stampa
Tempo di Preparazione
10 min
Tempo di Cottura
10 min
Tempo Totale
20 min
Tempo di Preparazione
10 min
Tempo di Cottura
10 min
Tempo Totale
20 min
Ingredienti
  1. 160 g di spaghetti quadrati
  2. 1 spicchio di aglio
  3. 100 g di foglie di senape selvatica
  4. 1 peperoncino
  5. Olio extravergine di oliva
  6. Sale
Procedimento
  1. Ho lavato la senape selvatica
  2. Ho cotto gli spaghetti in abbondante acqua bollente salata e due minuti prima di scolarli ho aggiunto anche le foglie di senape
  3. Nel frattempo, in un tegame ho scaldato due cucchiai di olio con l'aglio e il peperoncino spezzettato
  4. A cottura ultimata ho scolato gli spaghetti e le foglie di senape e li ho fatti insaporire per un minuto nell'olio caldo
Cucina Italiana Blog by Fiordirosmarino http://www.cucinaitalianablog.it/

 

senape

 

 

 

 

 


firma

Potrebbero interessarti anche queste ricette

2 Responses

  1. Vedi cosa si impara dai blog seri? Che esistono piante, che magari hai visto spesso, ma ne ignoravi nome e commestibilità, che possono regalarti dei piatti unici!
    In questo periodo in cui il caldo comincia ad affacciarsi sono alla costante ricerca di ricette facili, veloci e gustose e questa tua mia ha colpita fin dall’inizio. Sono curiosa di conoscerne il sapore….quindi vado a farmi un giro nel giardino di mia madre e chissà!!
    Passare di qui è sempre, sempre piacevolissimo.
    Ti abbraccio forte

    1. Ahahah…ma lo sai che con tutta probabilità ho mangiato senape selvatica per gran parte della mia infanzia e solo ora, alla mia veneranda età, scopro l’esistenza di questa erba? No dai, questa non è una cosa da blog seri 🙂
      Un bacio cara Debora

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your name *

Your website *

Comments *