Antipasti, Secondi

Tartare di chianina tra cialde di Gruyère al pepe nero

tartare


- Tartare di chianina tra cialde di Gruyère al pepe nero con gocce di vincotto -

Una Tartare racchiusa tra due cialde di Gruyère al pepe nero e servita con gocce di vincotto.

Anche quest'anno ho scelto di partecipare al contest dei  formaggi svizzeri e anche quest'anno i formaggi a disposizione sono due: l'Emmentaler Dop e Le Gruyère Dop...mi raccomando, non li confondete! L'Emmentaler è quello coi buchi, Le Gruyère invece è quello compatto.

Ma parliamo di quest'ultimo, che è proprio quello che ho utilizzato per questa tartare, la prima delle due ricette che dovrò preparare per #noiCHEESEamo!, una tartare di carne chianina servita tra due cialde di Gruyère al pepe nero. Io personalmente adoro questo formaggio per il suo sapore intenso che va dal dolce al piccante a seconda del grado di stagionatura (che può variare dai 5 ai 16 mesi). Ha un sentore di alpeggi e il suo gusto leggermente piccante è dato dalla crosta, che durante la stagionatura viene spazzolata con acqua e sale.

Non lo nego, ho utilizzato prima Le Gruyère perchè è un formaggio che mi piace moltissimo e non vedevo l'ora di gustarmelo!

 

 

 

Tartare di chianina tra cialde di Gruyère al pepe nero e gocce di vincotto
Porzioni 2
Antipasti
Vota
⎙ Stampa
Tempo di Preparazione
30 min
Tempo di Cottura
5 min
Tempo Totale
35 min
Tempo di Preparazione
30 min
Tempo di Cottura
5 min
Tempo Totale
35 min
Ingredienti
  1. 50 g di Gruyère Dop
  2. 240 g di sottofiletto di chianina
  3. 1 piccola carota
  4. 1 cucchiaio di cipolla di Tropea tritata
  5. 1 cucchiaio di capperi
  6. Rucola
  7. Zeste di limone
  8. Sale
  9. Pepe nero
  10. Olio extravergine di oliva
  11. Vincotto
Per le cialde
  1. Ho grattugiato il Gruyère e l'ho amalgamato ad una abbondante spolverata di pepe nero.
  2. Ho messo in una padella antiaderente 4 coppapasta tondi di 7 cm di diametro e ho distribuito sul fondo il formaggio.
  3. Ho messo sul fuoco, ho fatto sciogliere il formaggio e ho fatto poi raffreddare prima di sformare le cialde.
Per la carne
  1. Ho tritato la carne con un coltello ben affilato e l'ho messa in una ciotola.
  2. Ho tritato la cipolla, la carota, i capperi e qualche foglia di rucola.
  3. Ho amalgamato il tutto alla carne e ho aggiunto anche una grattugiata di scorza di limone, l'olio, il sale e il pepe.
  4. Ho servito la tartare tra due cialde di formaggio e ho aggiunto infine qualche goccia di vincotto
Cucina Italiana Blog by Fiordirosmarino http://www.cucinaitalianablog.it/
 
 

 

Con questa ricetta partecipo al Contest #noiCHEESEamo! Organizzato da Formaggi Svizzeri in collaborazione con il blog Peperoni e Patate

 

tartare
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


firma

Potrebbero interessarti anche queste ricette

7 Responses

  1. splendido piattino, che si mangia prima con gli occhi….complimenti mia cara!
    E buon inizio settimana

  2. La ricetta è perfetta, nella sua semplicità, e la presentazione e le foto mi hanno davvero incantata: stupende!

  3. ma mi credi se ti dico che mi hai messo una gran voglia di prepararlo questo piatto?
    ho scoperto da poco la carne cruda e con questo formaggio poi deve essere buonissima!

  4. PER ME HAI VINTO!
    favolose le foto, favoloso il piatto, favolosa la ricetta e favoloso il modo in cui lo hai impiattato e presentato! COMPLIMENTI..

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your name *

Your website *

Comments *