Piatti unici, Primi piatti, Ricette Lucane

Torta salata di pane di Matera con ricotta e menta


 - Torta salata di pane di Matera con ricotta e menta -

Vi ho già detto che sono nata in Basilicata?

Sono quasi sicura di averlo fatto almeno un paio di volte. E' quindi ovvio che io abbia un'innata passione per i prodotti della mia terra natìa.

Non potevo certamente esimermi dal partecipare al concorso organizzato da Mangiare Matera in collaborazione con Teresa De Masi. Contest che prevede l'utilizzo di alcune eccellenze prodotte con il grano duro lucano, di cui se ne conoscono diverse varietà, ma uno tra i più pregiati, il Senatore Cappelli, è proprio quello utilizzato (nella misura del 20-30%) per la produzione del rinomato Pane di Matera. 

E' un vero piacere per me contribuire, attraverso questo contest, alla divulgazione e presentazione degli ottimi prodotti a marchio Vero Lucano che ho ricevuto qualche giorno fa.

La mia prima ricetta per Mangiare Matera, e spero vivamente di riuscire a ritagliare un po' di tempo anche per altre preparazioni, è una sorta di svuota dispensa. Solo che io non avevo nè la dispensa nè il frigo da svuotare, quindi  ho comprato tutto il necessario, anche per onorare lo spettacolare pane di Matera, che, proprio per il metodo di produzione, per la lievitazione naturale e per le eccellenti farine 100% lucane utilizzate, risulta essere ancora buonissimo anche dopo una settimana. 

 

 

 

 

 

 

 

Torta salata di pane di Matera con ricotta e menta

Ingredienti

300 g di pane di Matera a fette
250 g di passata di pomodoro home made 
200 g di ricotta vaccina
1 mozzarella fiordilatte
5 uova bio
6 pomodorini datterini
Pecorino di Filiano grattugiato 
4 cucchiai di latte
1 spicchio di aglio
Misto per soffritto (Trito di cipolla, carota, sedano, scalogno)
Sale
Pepe
Olio extravergine di oliva lucano 
Menta fresca

Preparare il sugo: in una casseruola far soffriggere l'aglio intero e il misto per soffritto in due cucchiai di olio, aggiungere la passata di pomodoro, salare e cuocere per un'oretta. 

Quando il sugo si sarà raffreddato amalgamarlo alla ricotta, aggiungendo anche una bella manciata di foglie di menta tritate.

In una scodella sbattere le uova con 3 cucchiai di pecorino grattugiato, il latte, il sale e il pepe. Bagnare due fette di pane nell'uovo e disporle in una pirofila oliata. Coprire le fette con il sugo e la ricotta, aggiungere metà mozzarella tagliata a pezzetti, cospargere con il parmigiano e proseguire con altre due fette di pane. In totale saranno 3 strati. L'ultimo strato cospargerlo con l'uovo rimasto, il formaggio grattugiato e i datterini tagliati a metà e adagiati qua e là.

Infornare a 190° per 25-30 minuti. 

 
 
 
 

 

 

 

 

Con questa ricetta partecipo al contest Mangiare Matera
 
 
 

 

 

 

 


firma

9 Responses

  1. Ottima ricetta bellissime foto ma il pane tipico di Matera qui a Trieste non lo fa nessuno. Bona fine settimana.

  2. Carissima Donatella, ogni volta che passo da te mi sento accarezzare l'anima dalla bellezza e dall'eleganza che trasmetti con le tue ricette e le tue foto.
    Con questa meravigliosa ricetta poi mi sembra di sentire anche il profumo della tua meravigliosa terra ! Non la conosco bene, ci sono stata solo di passaggio ma spero di poterla visitare come piace a me e molto presto, il nostro sud io l'adoro ! Complimenti di vero cuore per tutto, un abbraccio e buon fine settimana !

  3. Questa torta, senz'altro buonissima vista la materia prima utilizzata, penso che sia bellissima e mi trasmette tanta allegria! 😀
    I colori sono magnifici e tu sei grande!!
    In bocca al lupo per il contest!!!

  4. che bella Donatella, ho ancora un pezzo di pane di Matera nel congelatore, voglio provarla, mi piace proprio…un abbraccio

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your name *

Your website *

Comments *