Piatti unici, Primi piatti, Salse

Zuppa di orzo e miglio con pesto e foglie di cavolo nero

zuppa


- Zuppa di orzo e miglio con pesto e foglie di cavolo nero -

Ah...la zuppa...io l'adoro!

A mio parere una calda zuppa è il comfort food per eccellenza. Nonostante siamo appena entrati nel mese che fra poche settimane ci annuncerà l'arrivo della primavera, una zuppa  di cereali ci può ancora stare.

Anzi, non so voi, ma io nel periodo pre-primaverile patisco particolarmente il freddo, quindi ben vengano piatti caldi e confortevoli come quello che vi propongo oggi. Una zuppa arricchita dal pesto di cavolo nero, che vi consiglio vivamente di provare, perchè in quanto a bontà  non ha nulla da invidiare a quello ligure.

 

Zuppa di orzo e miglio con pesto e foglie di cavolo nero
Porzioni 4
Primi piatti
Vota
⎙ Stampa
Tempo di Preparazione
1 h
Tempo di Cottura
45 min
Tempo Totale
1 h 45 min
Tempo di Preparazione
1 h
Tempo di Cottura
45 min
Tempo Totale
1 h 45 min
Per il pesto di cavolo nero
  1. 120 g di cavolo nero
  2. 15 g di pinoli
  3. 15 g di mandorle
  4. 15 g di noci
  5. 35 g di percorino di Filiano Dop
  6. 1 spicchio di aglio piccolo
  7. q.b. Olio extravergine di oliva
  8. Pochi grani di sale grosso
Per la zuppa
  1. 350 g di orzo e miglio
  2. Misto per soffritto tritato (Carota, cipollotto, aglio, sedano)
  3. Qualche foglia di cavolo nero sbollentata
  4. 1 litro di brodo vegetale
  5. Olio extravergine di oliva
  6. Scaglie di pecorino di Filiano Dop
  7. Sale
  8. Pepe
Procedimento
  1. Sbollentare le foglie di cavolo nero, quindi eliminare la parte dura e farle raffreddare.
  2. Nel mixer mettere il cavolo nero, tutti gli ingredienti per il pesto e ridurre in crema.
  3. In qualche cucchiaio di olio soffriggere il trito di carota, cipollotto, aglio e sedano. Far insaporire l'orzo e il miglio, quindi aggiungere il brodo vegetale bollente.
  4. Aggiustare di sale, coprire e far cuocere 40-45 minuti circa.
  5. A fine cottura aggiungere le foglie di cavolo nero sbollentate e tagliate a pezzetti e il pepe. Servire con qualche cucchiaio di pesto di cavolo nero, scaglie di pecorino di Filiano e un filo d'olio crudo.
Cucina Italiana
Cucina Cucina Italiana
Cucina Italiana Blog by Fiordirosmarino http://www.cucinaitalianablog.it/

 

Piatti e posate Villa d'Este Home

 

 

 

 

 

 

 

 

 


firma

4 Responses

  1. questa zuppa deve essere molto gustosa e poi quella foto in questa grigia mattina piovosa mi porta alla primavera almeno con l'immaginazione!
    baci e buona settimana
    Alice

  2. ma si che ci sta questa zuppa!! gustosissima tra l'altro! bellissime le tue foto, mi piacciono davvero tanto! e poi quel verde..è un accenno alla primavera!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your name *

Your website *

Comments *